Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Lazio, Lukaku titolare nella partita più importante: è l’arma derby di Inzaghi

PESCARA, ITALY - FEBRUARY 05:  Jordan Lukaku of SS Lazio in action during the Serie A match between Pescara Calcio and SS Lazio at Adriatico Stadium on February 5, 2017 in Pescara, Italy.  (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

Ecco le ultime...

cittacelesteredazione

ROMA- Tutto pronto per il derby di ritorno di Coppa Italia: in città la tensione si taglia con il coltello e l'Olimpico è pronto a ospitare una stracittadina di altri tempi, con 55 mila spettatori. La Lazio sicuramente, dopo il 2-0 dell'andata, parte con un vantaggio da conservare e difendere, ma la Roma ci crede, eccome. Secondo le ultime indiscrezioni sarebbero già pronte, in casa giallorosse, le maglie celebrative da sfoggiare a fine partita, qualcosa di molto simile a "pensavate di passare e invece vi abbiamo purgato ancora". Sfottò, prese in giro e provocazioni, come sempre il derby si carica di mille e più emozioni. Una sfida di cui conosce bene l'importanza per il popolo laziale Simone Inzaghi che, dalle 9 di ieri, ha trascorso l'intera giornata a studiare ancora una volta l'avversario e scegliere accuratamente la perfetta formazione anti-Roma.

LUKAKU- Farà ancora una volta parte del blocco dei titolari Jordan Lukaku. Nonostante abbia disputato solamente 512' in campionato e quasi mai partendo nell'undici iniziale, il terzino belga sarà ancora una volta l'asso nella manica di Simone Inzaghi. Già all'andata infatti, le incursioni di Lukaku hanno messo in grave difficoltà la retroguardia romanista e il mister biancoceleste spera di replicare il risultato anche questa sera. Al ragazzo poi non mancano di certo gli stimoli: dopo un anno con più ombre che luci, vuole dimostrare di essere all'altezza di una piazza importante come Roma e di poter essere importante per questa Lazio.

LA FORMAZIONE- Sciolti dunque anche gli ultimi dubbi di formazione per Simone Inzgahi, pronto a sfidare la Roma con gli stessi undici dell'andata: davanti a Strakosha spazio al terzetto Bastos, De Vrij e Wallace; gli esterni di centrocampo saranno Basta e Lukaku, con Milinkovic e Lulic interni e Biglia in cabina di regia; dietro all'unica punta Immobile agirà Felipe Anderson, libero di svariare tutto il fronte d'attacco. Pronto dalla panchina infine Keita Balde, che con la sua velocità potrà mettere in seria difficoltà la difesa giallorossa a gara in corso, sperando di replicare il risultato dell'andata.

Simone Cesarei

Potresti esserti perso