Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

Champions League, trionfa il Chelsea. Continua la maledizione dell’esordio

Vince il Chelsea

I Blues si aggiudicano il derby inglese e la coppa: basta una rete di Havertz per il secondo successo nella storia del club di Londra

redazionecittaceleste

Niente da fare per il Manchester City di Guardiola. È il Chelsea di Tuchel ad aggiudicarsi la Champions League 2020-2021, nell'anno del ritorno della Lazio. Partita un po’ sottotono per i Citizens, ma grande prestazione dei Blues e di Kante su tutti, eletto man of the match. Si decide tutto nei novanta minuti: basta una rete di Havertz al 42’. Per il Chelsea si tratta del secondo successo nella competizione.

La coppa

Il tabellino del match

Finale Champions League 2020-2021. Sabato 29 maggio 2021, ore 21:00, stadio ‘do Dragao’, Porto. Arbitro: Mateu Lahoz (Spagna).

Manchester City - Chelsea 0-1

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Stones, Ruben Dias, Zinchenko; De Bruyne (57′ Gabriel Jesus), Gundogan, Foden; Mahrez, Bernardo Silva (63′ Fernandinho), Sterling (75′ Aguero). Allenatore: Guardiola. 

A disposizione: Steffen, Carson, Ake, Laporte, Rodrigo, Torres, Mendy, Cancelo, Garcia.

CHELSEA (3-4-2-1): Mendy; Azpilicueta, Thiago Silva (37′ Christensen), Rudiger; James, Kanté, Jorginho, Chilwell; Mount (81′ Kovacic), Havertz; Werner (66′ Pulisic). Allenatore: Tuchel 

A disposizione: Caballero, Kepa, Alonso, Emerson, Zouma, Gilmour, Hudson-Odoi, Ziyech, Giroud.

Marcatore: 42’ Havertz.

Ammoniti: 35’ Gundogan (M), 57’ Rudiger (C), 88’ Gabriel Jesus (M). 

La maledizione dell’esordio

Continua la maledizione per le squadre all’esordio in una finale di Champions League. Da quando, nel 1992, il torneo ha preso la denominazione attuale, sono state nove le squadre che hanno disputato la prima finale. Di queste,solo una - il Borussia Dortmund, nel 1997 - è riuscita a vincere.Otto, invece, le squadre sconfitte: il City quest’anno, il PSG l’anno scorso e il Tottenham due anni fa. Ma anche, retrocedendo nel tempo, lo stesso Chelsea nel 2008, l’Arsenal nel 2006, il Monaco nel 2004, il Bayer Leverkusen nel 2002 e il Valencia nel 2000. 

Se si considera invece anche il periodo in cui il torneo aveva la vecchia denominazione, sono cinque le squadre che sono riuscite a vincere la prima finale. Il Real Madrid nel 1956, l’Inter nel 1964, il Celtic nel 1967, il Nottingham Forest nel 1979 e l’Aston Villa nel 1982. Tante anche in questo caso, invece, le squadre sconfitte alla prima finale. Tra queste la Roma, che proprio il 30 maggio 1984 veniva sconfitta ai rigori dal Liverpool nella finale allo Stadio Olimpico.