Lazio, Radu subito sotto i ferri: oggi la decisione

Radu potrebbe operarsi già oggi

di redazionecittaceleste

ROMA – Colpo basso per Simone Inzaghi, la Lazio sta vivendo un battuta d’arresto generale dopo l’entusiasmo generato dal filotto di sei vittorie consecutive (Fiorentina, Parma, Roma, Sassuolo, Atalanta, Cagliari) che hanno permesso alla squadra di risalire in maniera importante la classifica della Serie A Tim. In pochi giorni c’è stato lo stop di San Siro contro l’Inter, la grana legale con il deferimento relativo al caos tamponi di novembre, la resa di Stefan Radu. Concentrandoci su quest’ultimo aspetto, il difensore romeno è alle prese con un’ernia inguinale che lo tormenta ed attanaglia. Sembrano non esserci più dubbi, ormai, dovrà operarsi il prima possibile.

News Lazio - Ansia Radu: ecco le sue condizioni
News Lazio – Ansia Radu: ecco le sue condizioni

Come sta Stefan Radu? Non bene. Ieri, il difensore, era presente a Formello ed ha provato ad allenarsi con il resto del gruppo. Non è un eufemismo dire che ad ogni allungo tentato è stato possibile vedere il volto dolorante di Radu con tanto di mano sulla zona inguinale. Un segno lapalissiano delle sue condizioni: precarie. L’ernia inguinale è una brutta bestia, fa male, ci sta combattendo da un mese, non è possibile andare oltre. L’edizione odierna del Corriere dello Sport fa il punto della situazione e spiega che oggi, Lazio e giocatore, prenderanno un decisione definitiva. Non c’è più da chiedersi se, ma quando: quando procedere con l’operazione per la rimozione dell’ernia. Ne parleranno tutte le parti interessate, il dubbio è se procedere già nella giornata di oggi oppure attendere la gara di martedì prossimo contro il Bayern Monaco. Radu non è di certo uno che si tira indietro, ma dinanzi a tale condizioni appare inutile anche convocarlo per la sfida. Non sarebbe in grado di giocare. Ecco perché probabilmente, potrebbe operarsi già oggi. Lasciando Inzaghi nei guai. Della sua difesa non resta altro che Patric, Acerbi, Musacchio ed un Marco Parolo più o meno adattabile. Non è tutto rosa e fiori, insomma.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy