• SUL CAN.85 DELLA TUA TV TROVI CITTACELESTE TV - 24 ORE AL GIORNO, IN DIRETTA, PER PARLARTI DI LAZIO!

Lazio, Letta: “Rigore dato alla Lazio uguale a quello non dato al Milan” – FOTO

Lazio, Letta: “Rigore dato alla Lazio uguale a quello non dato al Milan” – FOTO

Ecco il commento dell’ex presidente del Consiglio Enrico Letta sul penalty assegnato alla Lazio

di redazionecittaceleste

ROMA – Ha fatto molto discutere il calcio di rigore non concesso al Milan nella sfida contro la Juventus. Il fallo di mano di Alex Sandro proteso in scivolata in area di rigore su cross di Cahlanoglu è stato ritenuto involontario da parte dell’arbitro Fabbri e dal VAR.

eccezzzionale

Episodio che ha ovviamente scatenato l’ira dei tifosi milanisti e dei vertici societari rossoneri. Un episodio simile si è verificato ieri nella partita tra Lazio e Sassuolo quando su un cross di Patric, Locatelli con il braccio molto largo intercetta la sfera con la mano, dopo che quest’ultima ha colpito il fianco dell’ex Milan, in questo caso l’arbitro Abisso ha optato per il penalty. A termini di regolamento il fallo commesso da Locatelli è netto, poiché il braccio è eccessivamente largo e aumenta il volume del corpo. Nell’episodio relativo a Juventus-Milan invece il braccio di Alex Sandro sembra essere adeso al busto, pur essendo girato di profilo, intento ad un intervento in scivolata. Episodi simili, ma profondamente diversi, che però sono stati paragonati come metro di giudizio impari. L’ex presidente del Consiglio Enrico Letta, noto tifoso del Milan, sul suo profilo social ha commentato i due episodi, polemizzando sulle decisioni degli arbitri. Questo il suo post: “Il rigore dato alla Lazio è uguale a quello non dato ieri al Milan. Ma come si fa a non pensare che la Lazio gioca contro il Sassuolo e il Milan ieri giocava a..“.

Letta

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. carra.mari_153 - 2 mesi fa

    spiace contraddire ma i due presunti falli erano differenti. La motivazione del rigore dato alla Lazio si basa sul braccio del giocatore del Sassuolo non conforme al corpo. eccessivamente elevato distante dal busto. quello del giocatore della Juve era conforme al resto del corpo. Forse era rigore anche quello ma casi differenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy