RE DEI DRIBBLING DI QUESTO TURNO – Keita in bilico nonostante due gol nelle ultime tre gare

RE DEI DRIBBLING DI QUESTO TURNO – Keita in bilico nonostante due gol nelle ultime tre gare

Sedici presenze e 642’, seconda gara consecutiva sino al 90’, era successo solo nelle prime 5 giornate d’andata, poi mai più: “Se ho convinto Pioli? Chiedete a lui”

Keita

ROMA – Esplode in volo, Keita-mina. Boom, silenzio, zitti tutti: “Continuo a sentire fischi inutili e invece la gente deve starci vicino”. 4 a 1 e anche il Balde giovane si porta il dito sulla bocca. Terza esultanza polemica, Candreva fa il meritato regalo allo spagnolo, continuo dall’inizio alla fine: 8 dribbling riusciti, nessun giocatore ne vince di più in questo turno di Serie A. Secondo gol (il terzo in campionato) nelle ultime tre partite. Se Keita tirasse di più, sarebbe una bomba: “Io sono un esterno e devo sempre creare pericoli, ma è vero che davanti alla porta devo essere più cattivo e concreto, solo così segnerò di più”. Sedici presenze e 642’, seconda gara consecutiva sino al 90’, era successo solo nelle prime 5 giornate d’andata, poi mai più: “Se ho convinto Pioli? Chiedete a lui, adesso sto giocando molto e aiutando la squadra. Sento la fiducia di compagni e allenatore e mi diverto perché gioco di più”. Eppure Keita teme che possa trattarsi di un’altra illusione. Per questo rimane sempre in bilico fra la Lazio e un addio già in questo gennaio: “Non posso dire nulla, vivo alla giornata e provo sempre a dare il massimo”. Quattro assist, nessuno come lui per l’Europa: “Dobbiamo arrivare in alto perché siamo una grande squadra. Intanto ci siamo presi la rivincita col Chievo”. Ma in classifica è ancora Medioevo.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy