calcio

Nations League, vince la Francia; Italia terza: risultati e statistiche

Francia vince la Nations League

Anche la seconda edizione della Nations League si è conclusa: ha vinto la Francia, medaglia di bronzo per l'Italia

redazionecittaceleste

Lo score dei risultati utili consecutivi in casa azzurra è tornato ad uno dopo la vittoria nella finale terzo e quarto posto che li ha visti prevalere sul Belgio. La sconfitta arrivata per mano della Spagna aveva interrotto una striscia incredibile di ben 37 partite senza perdere. Record assoluto. Ora, però, per gli uomini del commissario tecnico Roberto Mancini è arrivato il momento di scrivere un nuovo capitolo. La Nations League non sarà finita nella bacheca dell'Italia, sarebbe stato il massimo dopo il trionfo all'Europeo, tuttavia la Nazionale ha già ben chiaro qual è il suo prossimo obiettivo: qualificarsi alla Coppa del Mondo in programma in Qatar il prossimo anno. Torneo che vede la rappresentativa nostrana assente dal 2014.

 Italia-Spagna

Francia campione

Ad aggiudicarsi la seconda edizione della competizione UEFA per nazionali, è stata la Francia. I transalpini sono riusciti ad aggiudicarsi il titolo in rimonta contro la Spagna grazie alle reti di Karim Benzema e di Kyilian Mbappé che hanno risposto al vantaggio iberico maturato grazie alla marcatura di Mikel Oyarzabal. Dopo essersi laureati campioni del mondo nel 2018, i calciatori francesi sono anche la seconda squadra che è riuscita a mettere in bacheca la Nations League. Ad aggiudicarsi la prima edizione, invece, fu il Portogallo che si impose per 1-0 ai danni dell'Olanda.

Classifica marcatori

Sul podio dei migliori cannonieri ci sono ben sette giocatori. Il più prolifico è stato Romelu Lukaku che di goal, con il Belgio, ne ha segnati addirittura 10. L'unico che è riuscito ad arrivare in doppia cifra. Dopo di lui, a quota 8, spunta Aleksandar Mitrovic della Serbia. Gradino più basso del podio per altri cinque calciatori: Erling Haaland (Norvegia), Eran Zahavi (Israele), Christian Eriksen (Danimarc), Daniel Sinani (Lussemburgo) e Ferran Torres (Spagna). Tutti fermi a quota 5 realizzazioni. La media migliore, però, è del centravanti norvegese attualmente al Borussia Dortmund. Un goal e mezzo a partita per lui.