Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Mercato Lazio – Tare punta al rinnovamento: il piano della società

La prossima campagna acquisti sarà condizionata dal piazzamento in campionato, ma ci sono delle strategie già decise dal club

redazionecittaceleste

ROMA - Indipendentemente dal rinnovo o meno di Simone Inzaghi, la Lazio ha in mente un'opera di ringiovanimento della rosa,  fra le più anziane della Serie A. Ci sono alcune operazioni inevitabili da compiere mentre altre dipenderanno dal budget che i biancocelesti avranno a disposizione. Come è logico che sia, con la Champions il mercato sarà di un certo spessore. Con l'Europa League o eventualmente la Conference League, le cose cambieranno sensibilmente. Anche la qualificazione a una di queste coppe europee "secondarie", va guadagnata sul campo. Per prendere parte alle competizioni internazionali alla Lazio potrebbe bastare il settimo posto, dipende da chi occuperà le prima quattro piazze.

Acerbi fra i diffidati della Lazio

Interventi massicci in difesa: almeno due acquisti

Acerbi è molto vicino al rinnovo, è il punto da fermo dal quale qualsiasi allenatore vorrebbe ripartire. Lo stesso Luiz Felipe gode di profonda stima da parte della dirigenza, ma i suoi continui guai fisici (dovrebbe rientrare i primi di aprile) invitano a fare delle considerazioni. In poche parole: si rinnoverà il contratto al difensore brasiliano, ma non lo si considererà incedibile. Se resterà Simone Inzaghi, probabilmente chiederà la conferma di Radu per un ulteriore anno. E gli altri? Difficile credere che la Lazio faccia valere l'opzione per Musacchio, verrà lasciato libero di trasferirsi altrove. Lo stesso Hoedt tornerà al Southampton. In bilico anche Patric, ha il contratto in scadenza nel 2022, ma per ora non sono arrivate chiamate della società. I nuovi arrivi saranno almeno due. Kamenovic, già bloccato a gennaio, non verrà conteggiato nelle due nuove operazioni. I nomi dei papabili profili dipenderanno dalle uscite e, soprattutto, da quale competizione europea la Lazio andrà a disputare.

Mercato negli altri ruoli

Reina rimarrà un altro anno. Strakosha o rinnova (al momento non ci sono i margini) oppure si cercherà di cederlo per una cifra non inferiore ai 20 milioni. Pereira ritornerà allo United, impossibile credere che i capitolini spendano 27 milioni per un calciatore che ha fatto vedere delle qualità, ma non ha mai inciso in maniera determinante. Senza Champions potrebbe essere necessario un sacrificio eccellente. Come ogni anno si rincorrono voci su Milinkovic, ma di questi tempi chi può davvero permetterselo? Lotito continua a chiedere almeno 80 milioni. In ogni caso si procederà ad acquistare una nuova mezzala. In attacco si punterà ancora su Muriqi, visto l'investimento pesante compiuto la scorsa estate. Caicedo saluterà e verrà sostituito con un nuovo attaccante.

Potresti esserti perso