Lazio – Cagliari, che traguardo per Reina! Chi si rivede nei sardi!

Il portiere biancoceleste raggiunge un importante traguardo in fatto di presenze, nel Cagliari potrebbe esserci una sopresa in campo

di redazionecittaceleste
Reina celebra la sua Andalusia

ROMA – Ha strappato con una facilità disarmante la titolarità al collega Strakosha, Pepe Reina è ormai un punto fermo dell’undici titolare di Inzaghi. L’ex Liverpool può vantare esperienze e trofei di primissimo livello e con la Lazio intende ampliare la sua ricchissima bacheca. Ha già dichiarato che giocherà fino a quando si sentirà bene, questo vuol dire che a 38 anni suonati, l’estremo difensore spagnolo potrebbe avere davanti anche più di un anno di carriera. Il mister biancoceleste ha capito che con Pepe in campo, la fase difensiva ha un’arma in più, un libero aggiunto che giostra il pallone anche meglio dei difensori.

La sfida che vedrà la Lazio affrontare il Cagliari domenica sera non sarà una gara come le altre per Reina. Il numero 25 biancoceleste raggiungerà le 600 presenze fra Liga, Premier League, Bundesliga e Serie A. Questo numero impressionante di partite è diviso fra Liverpool (285), Napoli (141), Villareal (109), Barcellona (30), Aston Villa (12), Milan (5), Bayern Monaco (3) alle quali aggiungere le 14 +1 che arriverà contro i sardi.

notizie Lazio: vittoria contro l'Atalanta

L’incontro dell’Olimpico potrebbe essere una gara speciale anche per Kwadwo Asamoah, svincolatosi dalla squadra di Conte a Ottobre e accostato in passato anche alla Lazio. Il 32enne ghanese è approdato al Cagliari e già domenica potrebbe andare in panchina e magari esordire contro i biancocelesti. Asamoah non gioca una gara ufficiale del 6 dicembre 2019, ma pare che si sia tenuto in forma ad Appiano Gentile, dove il club meneghino gli ha permesso di rimanere ad allenarsi.

GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO
ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy