Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, Delio Rossi: “Inzaghi e il rinnovo? Vi dico cosa farei al posto suo”

L'ex tecnico della Lazio, Delio Rossi, ha analizzato il periodo che sta vivendo l'attuale allenatore biancoceleste in vista del rinnovo

redazionecittaceleste

ROMA - Erano pochi quelli che, a questo punto della stagione, si sarebbero aspettati una Lazio con un futuro così incerto. Appena un anno fa, la compagine biancoceleste sembrava all'inizio di un ciclo fatto di trionfi grazie al quale sarebbe arrivato il definitivo salto di qualità. L'ottenimento della Champions League doveva essere un traguardo importante che avrebbe dovuto accompagnare il club in una nuova dimensione. Ma, ad oggi, la qualificazione nell'Europa dei grandi è sembrata più un'eccezione che la regola. Dopo tanti mesi e svariati avvenimenti, questo gruppo sembrerebbe arrivato alla fine. Simone Inzaghi, secondo molti non firmerà il rinnovo e a fine stagione andrà via dalla Capitale. Di questo ha parlato il suo collega Delio Rossi. L'ex allenatore biancoceleste, qualche ora fa è intervenuto ai microfoni di Radiosei per tornare a parlare di quel succede tra le fila della prima squadra della Capitale:

Inzaghi: un nuovo capitolo?

"Sembra che quest'anno il ciclo sia arrivato al termine. Inzaghi deve capire se vuole iniziare un nuovo percorso da capo. Magari con altri giocatori, giovani e che possono essere delle scommesse. Io, per come sono caratterialmente, non mi sarei fatto grossi problemi al suo posto. Può darsi che siano diverse offerte da parte delle altre squadre, ma la differenza la farà la sua volontà. La voglia di misurarsi in una piazza diversa viene. Potrebbe trovare, chissà, anche una squadra con ambizioni più prestigiose. Tuttavia, potrebbe anche dire noi e decidere di iniziare un nuovo percorso. Io non faccio testo, sono una persona romantica che vorrebbe restare a Roma. Nella Capitale mi sono sempre sentito a casa".

La situazione Musacchio

"Durante il mercato di gennaio è sempre difficile trovare qualcosa che sistemi la rosa. La Lazio ha preso Musacchio, ritenendolo un calciatore all'altezza del club. Ma non è di certo il profilo che ti cambia le sorti di una stagione".

Potresti esserti perso