Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, il cambio della guardia in porta ha realmente portato benefici?

Strakosha è tornato a tutti gli effetti disponibile e ora reclama spazio in squadra

redazionecittaceleste

ROMA - La decisione è stata presa. La Lega ha confermato il match di oggi alle ore 18:30 fra Lazio e Torino. Qualora i granata non dovessero presentarsi allo stadio Olimpico, i capitolini vincerebbero la partita a tavolino per 3 a 0. Inevitabile poi il ricorso da parte del club di Cairo, che spera in uno Juventus-Napoli bis.

La Laziosperava di potersi subito riscattare dopo le due sconfitte consecutive contro Bayern in Champions e Bologna in campionato, ma molto probabilmente dovrà attendere il big match di sabato contro la Vecchia Signora per scendere effettivamente in campo. Lotito è furioso perché vorrebbe disputare la gara con il Torino oggi, ma c'è anche una corrente di pensiero che sostiene la bontà di questo stop forzato in vista della gara contro i bianconeri. Fra le note positive potrebbe esserci, ad esempio, il recupero di Manuel Lazzari, uscito malconcio dalla gara del Dall'Ara.

 Strakosha reclama spazio

Strakosha ha perso un'occasione?

Contro la squadra di Nicola si pensava che il numero uno albanese potesse scendere in campo per ritrovare la forma dopo il lungo infortunio al ginocchio destro, ma il destino sembrerebbe essere avverso in tal senso a Strakosha. Thomas chiede maggiore considerazione a mister Inzaghi. Contro Bayern e Bologna era tornato in panchina, ma vorrebbe di nuovo calcare il campo per dimostrare il suo valore. Da quando è in prima squadra alla Lazio (2016), questa è senza dubbio la stagione più complicata per lui, che si è dovuto arrendere all'ascesa di Reina. A parte l'indubbio abilità con i piedi ed il carisma nel guidare la difesa, il cambio della guardia in porta, ha realmente dato dei benefici tangibili? Fra i tifosi, sempre molto critici con l'estremo difensore albanese, sta cominciando a serpeggiare qualche dubbio. In fondo Strakosha meriterebbe un'ulteriore chance. Senza contare che il suo contratto è prossimo alla scadenza (2022). Anche da quel punto di vista ci saranno da compiere della valutazioni importanti. O Thomas rinnova o andrà per forza di cose ceduto in estate.

Potresti esserti perso