Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, Lotito costretto a risarcire Di Canio: il motivo

La decisione del Giudice Sportivo su Lazio Torino

Claudio Lotito dovrà risarcire Paolo Di Canio. Il Tribunale di Terni ha emesso questa sentenza dopo i fatti del lontano 2011

redazionecittaceleste

ROMA - Tra Claudio Lotito e Paolo Di Canio, il vero amore non è mai sbocciato. Neanche dopo quel tanto atteso ritorno che culminò con il goal del 6 gennaio contro la Roma, proprio di Di Canio. La seconda parentesi dell'ex bomber fu fulminea ma particolarmente intensa. Con il passare del tempo, tuttavia, i due sono sempre più apparsi come due schieramenti apposti. Come se l'unica cosa che li accomunasse fosse la Lazio. Ad un certo momento, nel 2011, il presidente del club capitolino fu denunciato dall'ex attaccante per ingiurie nei suoi confronti. Dopo dieci anni e diverse peripezie, nelle quali il numero uno biancoceleste era stato assolto, il Tribunale di Terni ha dato ragione al centravanti nato a Roma. Ora il patron Claudio Lotito dovrà risarcire il suo ex tesserato con una somma pari a 30 mila euro.

Potresti esserti perso