Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, Marusic: “In difesa sto crescendo, ma preferisco fare l’esterno”

Adam Marusic, nel corso della vigilia della sfida tra la Lazio e il Crotone, è intervenuto ai microfoni ufficiali del club biancoceleste

redazionecittaceleste

ROMA - I microfoni ufficiali della Lazio, nel corso della vigilia della sfida con il Crotone, hanno intercettato il pensiero di Adam Marusic. In questa stagione il laterale montenegrino si è rivelato fondamentale. Soprattutto perché è stato in grado di sostituire, meglio di chiunque altro in rosa, l'assente Senad Lulic. Ora il bosniaco, nonché capitano di questa squadra, è tornato, il tecnico Simone Inzaghi ha pensato per il classe 1992 un nuovo ruolo: quello di difensore. Nel calcio moderno di oggi, dove il terzo difensore nel 3-5-2 deve avere doti offensive, Marusic potrebbe scoprire una nuova duttilità. A spingere il tecnico verso questo cambiamento, è stata l'assenza di Luiz Felipe. Fuori per l'operazione alla caviglia, Complice, tuttavia, anche lo scarso rendimento di Mateo Musacchio. Il difensore argentino è arrivato a gennaio nella Capitale proprio per sostituire il brasiliano. Ma l'errore in Champions League contro il Bayern Monaco, lo ha fatto retrocedere nelle gerarchie capitoline.

 Adam Marusic

Secondo la probabile formazione, Marusic domani potrebbe giocare come terzo a destra nella difesa a tre. Assieme a lui, Francesco Acerbi nel mezzo con il ritrovato Stefan Radu sulla sinistra. Di seguito, ecco le parole dell'esterno biancoceleste: "Sicuramente questa è la mia miglior stagione da quanto sono alla Lazio. Ho lavorato sodo durante la stagione, ho iniziato la scorsa estate e ho continuato durante l'anno. Il tutto era volto a sistemare la mia condizione fisica. Ora sono contento di come sto andando e spero di continuare in questo modo. Tuttavia, il ruolo che preferisco e quello di esterno. Anche se posso giocare al meglio anche nella difesa a tre. Tutto lo staff mi supporta costantemente per farmi rendere al meglio anche in quell'altra posizione. Per ottenere la Champions League dobbiamo ritrovare la continuità dei risultati. Domani, contro il Crotone, sarà una partita dura perché hanno bisogno di fare punti. Al di là di questo, dovremo scendere in campo con la voglia di vincere. Sarà necessario se vorremo continuare a lottare per il quarto posto".

Potresti esserti perso