news

Lazio, Mihajlovic rivoluziona il Bologna: le ultime in casa rossoblù

Lazio, Mihajlovic rivoluziona il Bologna: le ultime in casa rossoblù

Domenica all'ora di pranzo il Bologna ospiterà la Lazio nell'ultimo turno di campionato prima della prossima pausa

redazionecittaceleste

Ancora poco più di ventiquattro ore separano la Lazio dalla sua ultima sfida di campionato prima della prossima pausa. In occasione della settima giornata di Serie A, la compagine biancoceleste sarà ospite del Bologna del suo ex calciatore Sinisa Mihajlovic presso lo Stadio Renato Dall'Ara a partire dalle 12:30 di domani pomeriggio. Dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, l'ex biancoceleste ha intrapreso la carriera di allenatore ed ora siede sulla panchina rossoblù. Anche se i recenti risultati non club non sarebbero proprio entusiasmanti. Per questo e per altri motivi, rivela il Corriere dello Sport, gli emiliani si starebbero preparando alla rivoluzione.

 Notizie Lazio: Sinisa Mihajlovic

Le idee

Il primo passaggio, dettato in un certo senso dalla cocente sconfitta contro l'Empoli rimediata nello scorso turno di campionato, potrebbe essere abbandonare la difesa a quattro per abbracciare quella a tre. Tuttavia, uno dei giocatori sui quali era pronto a puntare il mister serbo, il difensore Adama Soumaoro, è finito out per la recente positività al coronavirus riscontrata proprio in seguito ad uno degli ultimissimi allenamenti. Al suo posto, il tecnico emiliano d'adozione dovrebbe puntare su un difensore che i colori biancocelesti li conosce bene: Kevin Bonifazi. Nel proprio reparto arretrato, il centrale reatino è di fatto uno dei migliori interpreti della difesa a tre. Tuttavia, però, anche un altro importante interprete di questo schieramento è da poco finito out. Si tratta dell'esterno Mitchell Dijks. Finito fuorigioco per una febbre.

Giro di tamponi

Al momento si esclude che possa trattarsi di coronavirus anche per lui. Comunque sia, a margine di uno degli ultimi allenamenti che svolgerà il Bologna prima di ospitare la Lazio, ci sarà un nuovo giro di tamponi per tutti. Il focolaio, ad oggi, è assolutamente escluso. Ciononostante, meglio aspettare quello che sarà il vero esito degli esami. In vista del match di campionato per i biancocelesti la voglia è quella di continuare con quest'ottimo momento, per i rossoblù invece il desiderio è guadagnare terreno in classifica.