Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio news – Fattore campo annullato con il Covid? La Lazio smentisce questa “regola”, i numeri

Lazio-Crotone, Milinkovic e Immobile

La Lazio batte il Crotone e raggiunge una serie di cifre e curiosità alla sfida giocata contro i pitagorici. C’è da registrare sicuramente una difesa ancora non irreprensibile

redazionecittaceleste

La Lazio batte il Crotone e raggiunge una serie di cifre e curiosità alla sfida giocata contro i pitagorici. C’è da registrare sicuramente una difesa ancora non irreprensibile. Ma intanto arrivano una serie di record positivi, in questa prima sfida del venerdì alle 15 del nuovo millennio. La Lazio arriva a sette successi casalinghi consecutivi, questo è tra le migliori strisce di sempre per i biancocelesti ma soprattutto in corso in Europa. Solo l’Inter (con dieci) ha fatto meglio. Dopo le difficoltà delle prime giornate, in cui erano arrivate solo 1 vittoria, 2 pareggi e ben 3 sconfitte, si sono ribaltate le gerarchie, e dalla gara con il Napoli in poi è stata un’escalation di trionfi. L’altra faccia della medaglia sono i numeri in trasferta dove la Lazio fa fatica e proviene da ben tre sconfitte di fila. E menomale che il fattore campo non contava più senza pubblico. Questi numeri smentiscono in pieno questa tesi. Tra l’altro le prossime gare con Spezia e Benevento (e magari anche il recupero con il Torino) possono migliorare il trend. Un’altra striscia aperta, sempre casalinga, è quella dei gol consecutivi in casa, arrivata a ben diciassette gare. In Europa hanno fatto meglio solo Bayern Monaco e Barcellona.

 Lazio-Crotone

RECORD - Altri numeri di cui tenere conto sono quelli contro il Crotone: per la prima volta i capitolini battono i pitagorici sia all’andata che al ritorno, grazie soprattutto al successo dell’andata allo Scida, dove infatti la Lazio non aveva mai vinto. Mentre in casa sono tre vittorie su tre. Per la prima volta, però, Immobilenon segna al Crotone. Nelle precedenti quattro sfide aveva realizzato quattro gol. Questi sono anche i primi gol incassati in casa contro i pitagorici, una serie spezzata. Infine Caicedo è sempre più l’uomo dell’ultimo minuto, entrando in una particolare classifica, dei gol più decisivi segnati nei finali di gara.

Potresti esserti perso