Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, un’occhiata ai rossoneri: ribaltone in attacco, Ibra scalpita

Lazio, un’occhiata ai rossoneri: ribaltone in attacco, Ibra scalpita

Contro ogni previsioni, secondo le ultime indiscrezioni Zlatan Ibrahimovic sarebbe tornato in pole per la sfida alla Lazio

redazionecittaceleste

Il prossimo fine settimana sancirà il definitivo ritorno in campo della Serie A dopo aver archiviato la prima pausa per le nazionali. A sancire la ripresa dei giochi ci penserà la sfida tra Empoli e Venezia in programma sabato 11 settembre alle ore 15:00. In quello stesso giorno ci sarà anche un big match di tutto rispetto, il primo della stagione, tra Napoli e Juventus previsto, invece, per 18:00. Insomma, due sfide che in chiave scudetto e in chiave salvezza potrebbero suggerire qualche importante indicazione. Per quanto riguarda la Lazio, invece, bisognerà aspettare domenica pomeriggio alle 18:00. Data nella quale i biancocelesti calcheranno il manto erboso di San Siro per sfidare i rossoneri di mister Stefano Pioli.

 Manuel Lazzari

In casa Lazio

Tra i tanti dubbi in casa Lazio, quelli principali albergano in difesa. Due nomi su tutti: Manuel Lazzari e Luiz Felipe. L'esterno destro, che per problemi fisici ha saltato anche la chiamata in Nazionale, ha usufruito della sosta per rimettersi in sesto. La sua condizione, però, è ancora tutta da valutare. Qualora non dovesse farcela è già pronto Adam Marusic. Per quanto riguarda il difensore brasiliano, la storia è quella di sempre: i problemi muscolari non lo hanno lasciato in pace nemmeno in questo avvio di campionato e mister Maurizio Sarri ha dovuto ripiegare sull'usato garantito. Qualora non dovesse farcela, l'indiziato numero uno per sostituire il classe 1997 rimane Patric.

Tra i rossoneri

I rossoneri, invece, hanno dei dubbi in attacco. Nelle scorse ore è stato ritrovato Franck Kessié che dovrebbe giocare titolare in mezzo al campo. Mentre di recente, secondo Sky Sport, sarebbe migliorata anche la condizione di Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese vuole mettere da parte i fastidi al ginocchio per sfidare i biancocelesti dal primo minuito. Se invece il leggendario centravanti scandinavo non dovesse farcela, mister Pioli avrebbe già pronta l'alternativa numero uno. Il centravanti al suo posto, infatti, potrebbe essere Ante Rebic.