Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lokomotiv-Lazio, Barinov: “Hanno giocatori forti ma non siamo spaventati”

Lazio contro Lokomotiv: Dmitri Barinov

Dmitri Barinov, centrocampista della Lokomotiv Mosca, è intervenuto in conferenza stampa dove ha parlato del match con la Lazio

redazionecittaceleste

Torna ufficialmente l'Europa League. Dopo l'ultima sosta dell'anno, i club sono tornati a giocare in campionato e nelle coppe continentali. Per quanto riguarda la Lazio, gli uomini di mister Maurizio Sarri sono già decollati con destinazione la Russia. Lì, nel capoluogo, i capitolini affronteranno la Lokomotiv Mosca in un incontro assolutamente decisivo. Durante la vigilia della gara, alcuni dei protagonisti sono già intervenuti in conferenza stampa dove hanno detto la loro sull'incontro. Per i biancocelesti hanno parlato il tecnico e il difensore Francesco Acerbi. Per i rivali, invece, hanno espresso il loro parere l'allenatore Markus Gisdol e il centrocampista Dmitri Barinov.

 Lokomotiv Mosca

Le parole

Il classe 1995 cresciuto nel settore giovanile del club moscovita, si è presentato spavaldo ai microfoni dei cronisti presenti. Il ventiseienne centrocampista della Lokomotiv non è rimasto impressionato dai nomi appartenenti alla rosa di mister Sarri. Nella sua carriera, ha dichiarato Barinov, ha incontrato calciatori più forti di quelli biancocelesti e si aspetta una buona prova da parte dei suoi. Stando alla classifica del Gruppo E, quella di domani è già una gara da dentro o fuori. Se Lazio e Lokomotiv hanno voglia di passare la fase a gironi, dovranno assolutamente ottenere una vittoria. Questo il pensiero del calciatore russo a poche ore di distanza dal fischio d'inizio della gara numero cinque di EL:

Barinov in conferenza stampa

"Domani ci aspetta una partita molto difficile dove ci mancheranno diversi giocatori. I nostri avversari sono molto forti. Dovremo impegnarci al massimo. Milinkovic? Nella mia carriera ho avuto a che fare con giocatori molto più forti di quelli appartenenti al centrocampo biancoceleste. Vedrete in partita quale sarà la nostra reazione. Clima? Siamo abituati a certe temperature. Per la Lazio potrebbe essere un problema. Gli spagnoli si sono già lamentati. Nonostante anche per noi il caldo sia un problema. Siamo meno abituati degli altri".