Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lokomotiv-Lazio, Gisdol: “Ci serve la vittoria, ce la possiamo fare”

Markus Gisdol

Le parole dell'allenatore della Lokomotiv Mosca, Markus Gisdol, alla vigilia della sfida di Europa League contro la Lazio

redazionecittaceleste

Vigilia di Europa League per la Lazio che è già partita alla volta di Mosca. Nella capitale russa, a partire dalle 18:45 di domani, i biancocelesti di Maurizio Sarri sfideranno i padroni di casa della Lokomotiv. Entrambi i club hanno bisogno di tre punti se vogliono passare il turno. Di questo e di altro ha parlato il tecnico della compagine padrona di casa, Markus Gisdol, ai microfoni dei giornalisti presenti per la consueta conferenza stampa di rito. L'allenatore tedesco sa di avere di fronte a sé una sfida piuttosto impegnativa. Ciononostante, ha dichiarato il tecnico, i suoi ce la metteranno tutta per guastare le feste ai capitolini che, stando alle ultime da Formello, sono ancora alle prese con i problemi in attacco. Di seguito il pensiero dell'allenatore della Lokomotiv Mosca:

 Markus Gisdol allenatore Lokomotiv Mosca

Lokomotiv a caccia del risultato

"Ci aspettiamo una gara interessante contro la Lazio, loro hanno qualità e sono una delle squadre migliori d'Italia. Quando li abbiamo studiati abbiamo trovato molte cose a cui dovremo badare. Hanno idee di gioco interessanti. Domani dovremo mostrare tutte le nostre qualità. Ci serve la vittoria, ce la possiamo fare. In Europa League mi aspetto una gara migliore rispetto all'ultima in campionato. Dove abbiamo giocato in maniera terribile. Tuttavia, contro i biancocelesti avremo più scelta. Anche se Zhemaletdinov non ci sarà, c'è Smolov che si sta preparando per scendere in campo".

La sfida

"In allenamento ci siamo concentrati sulle azioni offensive e su quelle difensive. Sarà un grande incontro, loro verranno a pressarci. Dovremo stare attenti in fase di costruzione. La Lazio verrà a prenderci in alto, dovremo essere bravi a far girare bene il pallone nella nostra metà campo. Ci siamo concentrati su questo modo di giocare. Prima di tutto dobbiamo pensare a noi, concentrandoci sulla vittoria. Anche se giocare in maniera troppo spregiudicata potrebbe consentire alla Lazio di punirci. Servirà equilibrio tra attacco e difesa".