Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Primavera: Lazio all’esame Frosinone. Torna Castigliani, ma si ferma Coulibaly

Calori

Le ultime sulla Primavera della Lazio in vista dello scontro diretto col Frosinone

redazionecittaceleste

Alla ripresa ecco il big match, e non solo per la prima squadra. Anche la Lazio Primavera sarà attesa da un impegno molto importante. I biancocelesti saranno ospiti del Frosinone, la seconda della classe. Le due squadre al momento sono state le protagoniste del gruppo B di Primavera 2. Lazio prima a quota 19, Frosinone in teoria secondo a 18. In pratica però ai ciociari è stata comminata una sconfitta a tavolino per un errore nello schieramento di quattro fuori quota anziché tre contro il Benevento. Un’ingenuità che ha fatto retrocedere i giallazzurri a 15 punti insieme al Cesena, entrambe con una gara in meno rispetto alla Lazio.

CASA LAZIO – Il primato è di certo l’obiettivo stagionale per i biancocelesti. Per questo mister Calori vorrà tenerlo ben saldo tra le proprie mani nonostante la difficile trasferta di Frosinone. Anche fuori casa la sua squadra ha dimostrato dei miglioramenti, ma quella contro i ciociari sarà la prova del 9. Miglior attacco (23 gol fatti) e miglior difesa (8 gol subiti). Numeri importanti e in evoluzione che secondo i piani del tecnico andranno migliorati. Cominciano a rivedersi anche diversi infortunati di lungo termine. Recuperati in un solo colpo Castigliani e Troise, due nomi importanti per lo scacchiere di Calori che però ha perso per molto Coulibaly. Il centrocampista classe 2003 ne avrà fino a gennaio. Dovrebbe trattarsi di uno strappo al quadricipite. L’ivoriano raggiunge ai box Nasri, l’altro indisponibile.

CASA FROSINONE – Se da una parte la Lazio cercherà i 3 punti, dall’altra non sarà da meno il Frosinone. Quella del centro sportivo di Ferentino sarà un’occasione importante per il gruppo di mister Gorgone. Obiettivo non perdere distanza dalla vetta, al momento a 4 lunghezze con una partita in meno. Nonostante l’erroraccio contro il Benevento, la sua squadra sul campo finora ha perso solamente col Pisa in campionato e l’Ascoli in Coppa Italia. Da tenere d’occhio tra i ciociari i due fuori quota Stampete e Favale e il classe 2003 Jirillo, tutti e tre a quota 5 gol.

Probabili formazioni:

Frosinone (4-3-1-2): Vilardi; Rosati, Kremenovic, Maestrelli, Beneacquista; Cangianiello, Bruno, Peres; Favale; Stampete, Jirillo.

A disp.: Palmisani, Barzanti, Giordani, Bracaglia, Caravillani, Milazzo, Battisti, Recchiuti, Pahic, Pittaccio, Tonoye Tonye, Selvini. All.:  Gorgone.

Lazio (4-3-1-2): Moretti; Floriani Mussolini, Adeagbo, Ruggeri, De Santis; Adjaoudi, Ferro, Bertini; Shehu; Tare, Crespi.

A disp.: Furlanetto, Di Fusco, Migliorati, Pollini, Santovito, Marinacci, Troise, Ferrante, Castigliani, Mancino, Muhammad, Riosa. All.: Calori.

Arbitro: Adolfo Baratta (sez. di Rossano).