Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Napoli, Koulibaly: “Contro la Lazio daremo il 300%”

Spalletti

I partenopei vedono complicarsi non poco il cammino in Europa League: per passare devono superare il Leicester alla prossima

redazionecittaceleste

AGGIORNAMENTO 26/11 - Anche Kalidou Koulibaly suona la carica in vista della Lazio: "Lavoriamo di squadra - riporta il Corriere del Mezzoggiorno - Mettiamo a posto la difesa: prendere 5 gol in 2 partite mi fa arrabbiare. Avrei voluto festeggiare diversamente le 300 presenze con il Napoli, da domenica daremo il 300%, Napoli è nel mio cuore".

Il Napoli, prossimo avversaro della Lazio in campionato, cade a Mosca sotto i colpi dello Spartak e vede la strada verso il prossimo turno di Europa League complicarsi notevolmente. I partenopei sono infatti al momento secondi a sette punti, gli stessi dello Spartak capolista che però è in vantaggio negli scontri diretti. Sono invece sei i punti del Legia Varsavia e cinque quelli del Leicester, le due squadre, però hanno una gara in meno - quella che si giocherà oggi alle 21:00. Situazione in salita quindi per il Napoli di Spalletti che, ora, sarà costretto a vincere la prossima gara, in casa contro il Leicester.

 Maurizio Sarri

I prossimi avversari della Lazio in campionato, intanto, torneranno in Italia per preparare la gara del Diego Armando Maradona di domenica sera. Lo faranno con un giorno di anticipo rispetto ai biancocelesti che, infatti, saranno chiamati a un vero e proprio tour de force. Spalletti, però, dovrà rinunciare ai lungodegenti Osimhen e Anguissa, mentre non dovrebbe recuperare Politano, ancora positivo al Covid. Rimane poi in dubbio LorenzoInsigne, assente ieri in Russia. Recuperato infine DiegoDemme, il cui tampone ha dato esito negativo. 

Al termine della gara di ieri contro lo Spartak Mosca, intanto, sia Luciano Spalletti che Giovanni Di Lorenzo hanno parlato della gara la Lazio. Queste le parole del tecnico dei partenopei: “Se sono preoccupato per la partita di domenica contro i biancocelesti? No, non ho paura di giocare le gare. Spero però di riuscire a recuperare qualcuno degli indisponibili, ci sono già alcune cose positive”. Queste, invece, le dichiarazioni rilasciate dal terzino del Napoli: “Arriviamo anche da una sconfitta in campionato, però non è il momento di fare drammi. Siamo ancora i primi in classifica e quindi abbiamo voglia di continuare a fare il nostro gioco. Vogliamo esprimere quelle che sono le nostre qualità”.