Calcio, le principali notizie di oggi: analisi dei quotidiani sportivi

Ecco le principali notizie calcistiche di oggi 16 febbraio 2021.

di redazionecittaceleste

ROMA – Ecco le principali notizie calcistiche di oggi 16 febbraio 2021.

“IL DERBY DEI DERBY” – E’ così che decide di titolare in prima pagina La Gazzetta dello Sport in edicola oggi. Domenica sera si sfidano le prime due della classe, dopo il recentissimo sorpasso ad opera dei nerazzurri sul Diavolo. In caso di vittoria dell’armata di Conte, si configurerebbe una prima mini fuga (+4). Non sarà solo il remake della sfida fra giganti (Ibra vs Lukaku), ma anche quella fra la meglio gioventù con Donnarumma da una parte e Barella dall’altra.

CHAMPIONS LEAGUE – Ripartono oggi gli ottavi di Champions con le gare fra Psg e Barcellona e fra Lipsia e Liverpool. Domani saranno di scena la Vecchia Signora a Oporto e il Siviglia del Papu Gomez contro il Borussia Dortmund di Haaland. Per Lazio (vs Bayern Monaco) e Atalanta (vs Real Madrid), l’appuntamento è rimandato alla prossima settimana, rispettivamente il 23 e il 24 febbraio.

Notizie Lazio: Conte e Inzaghi

“CONTE CI GUADAGNA” – Nessun tifoso interista avrebbe firmato a inizio stagione per essere primo in classifica, ma fuori da entrambe le coppe. Come si dice in questi casi “bisogna guardare il bicchiere mezzo pieno”. Nelle prossime settimane le altre candidate al titolo saranno impegnate nei match europei infrasettimanali, mentre Conte potrà preparare in totale tranquillità i match del weekend, un vantaggio non da poco. Il Diavolo giovedì sarà impegnato a Belgrado contro la Stella Rossa in Europa League e domenica alle 15 sarà chiamato ad affrontare uno dei derby più importanti degli ultimi anni.

MERCATO – Il tormentone Lautaro Martinez potrebbe presto chiudersi con il rinnovo dell’asso argentino fino al 2024. Niente Barcellona o Manchester City per il Toro, dal cui contratto dovrebbe anche essere tolta la famigerata clausola.

MANDZUKIC – Giovedì sera contro la Stella Rossa potrebbe toccare al croato dal primo minuto. Il numero 9 rossonero vuole dimostrare di essere più forte anche della maledizione che accompagna quel numero di maglia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy