Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie

Europei, si fermano Polonia e Spagna. Oggi big match: Francia-Germania

SEVILLE, SPAIN - JUNE 14: Luis Enrique, Head Coach of Spain gives instructions to Pablo Sarabia and Mikel Oyarzabal of Spain during the UEFA Euro 2020 Championship Group E match between Spain and Sweden at the La Cartuja Stadium on June 14, 2021 in Seville, Spain. (Photo by David Ramos/Getty Images)

I risultati di ieri, le gare di oggi

redazionecittaceleste

Quasi terminata la prima giornata di gironi di Euro 2020, il programma si chiuderà oggi con delle sfide niente male: Ungheria-Portogallo alle 18 ed il big match del primo turno alle 21, Francia-Germania. I campioni del mondo cercano il double dianzi alla Nazionale di Loew alla sua ultima competizione da ct della Germania. Ma prima di tuffarci nella bellezza di questi match, vediamo cosa è successo nella giornata di ieri. Nel primo pomeriggio la Scozia è stata annichilita sotto i colpi mortali di Patrik Shick: l'ex Roma stende gli avversari con una doppietta, il secondo gol è una perla destinata ad entrare nella storia degli Europei. Un gol da 50 metri da vedere e rivedere. Alle 18 la Polonia delude contro la Slovacchia, il nerazzurro Skriniar è il match winner. Reti bianche, nel match serale, tra Spagna e Svezia: la Nazionale di Luis Enrique è la prima big a fermarsi.

Scozia-Repubblica Ceca 0-2

Scozia (3-5-2): Marshall; Hanley, Cooper, Hendry (22' st McGregor); O'Donnell (34' st Forrest), McTominay, McGinn, Armstrong (22' st Fraser), Robertson; Dykes (34' st Nisbet), Christie (1' st Adams). A disp.: Gordon, McLaughin, Taylor, Turnbull, Patterson, Gilmour, McKenna. All.: Clarke

Rep. Ceca (4-2-3-1): Vaclik; Coufal, Celustka, Kalas, Boril; Soucek, Kral (22' st Holes); Masopust (32' st Vydra), Darida (43' st Sevcik), Jankto (32' st Hlozek); Schick (43' st Krmencik). A disp.: Mandous, Kadebarek, Brabec, Barak, Zima, Mateju, Pekhart. All.: Silhavy

Arbitro: Siebert (Germania)

Marcatori: 42' Schick, 7' st Schick

Polonia-Slovacchia 1-2

Polonia (4-3-3): Szczesny; Bereszynski, Bednarek, Glik, Rybus (74′ Puchacz); Linetty (74′ Frankowski), Krychowiak, Klich (85′ Moder); Zielinski (85′ Swiderski), Lewandowski, Jozwiak. Allenatore: Sousa

Slovacchia (4-2-3-1): Dubravka; Pekarik (78′ Koscelnik), Satka, Skriniar, Hubocan; Kucka, Hromada (78′ Hrosovsky); Haraslin (86′ Duris), Hamsik, Mak (86′ Suslov); Duda (90’+1' Gregus). Allenatore: Tarkovic

Arbitro Ovidiu Haţegan

Marcatori: 18′ aut. Szczesny (P), 46′ Linetty (P), 69′ Skriniar (S)

Ammoniti: Hubocan (S), Krychowiak (P)

Espulsi: Krychowiak (P)

Spagna-Svezia 0-0

Spagna (4-3-3) – Unai Simón; Alba, Laporte, Pau Torres, Llorente; Pedri, Rodri (66′ Thiago), Koke (86′ Fabian Ruiz); Dani Olmo (74′ Moreno), Morata (66′ Sarabia), Ferran Torres (74′ Oyarzabal). A disposizione: Traoré, Azpilicueta, de Gea, Llorente, García, Gayà, Sánchez. Allenatore: Luis Enrique

Svezia (4-4-2) – Olsen; Lustig (74′ Krafth), Lindelöf, Danielson, Augustinsson; S. Larsson, Olsson (83′ Cajuste), Ekdal, Forsberg (84′ Bengtsson); Isak (69′ Claesson), Berg (69′ Quaison). A disposizione: Helander, Svensson, Larsson, Johnsson, Sema, Nordfeldt, Jansson. Allenatore: Andersson

Arbitro: Vincic

Ammoniti: Lustig (S)