notizie

Marusic è l’uomo ovunque: contro il Bologna va in difesa

Adam Marusic

Marusic si reinventa difensore

redazionecittaceleste

ROMA - Imparare dagli errori, trarne una morale per reinvestire gli insegnamenti in vista del futuro. Questo è quello che sta facendo la Lazio, leccandosi le ferite dopo il pesante ko di martedì sera contro il Bayern Monaco."Ripartiamo" è i letmotiv di Formello, la squadra guarda già avanti e cerca riscatto immediato. Il riscatto potrebbe chiamarsi Bologna: sabato pomeriggio - alle ore 18 - i biancocelesti sono attesi al Dall'Ara per la 24esima giornata della Serie A Tim. Ad attenderli, i rossoblu di Sinisa Mihajlovic. Una sfida importante, anzi, importantissima per la Lazio. Serve la vittoria per rimettersi in carreggiata - anche psicologicamente - e riprendere la marcia al quarto posto che vorrebbe dire una nuova qualificazione in Champions League.

 Esultanza Lazio-Cagliari

Trarre il meglio. Bene, Adam Marusic può essere allora qualcosa da trarre dopo martedì sera. Il montegrino non solo ha fornito una prestazione gagliarda - è apparso uno dei pochi con Lazzari a poter tenere botta al dominio fisico dei bavaresi - ma ha anche dato prova di grande duttilità e spirito di adattamento. Alla mezz'ora Inzaghi ha richiamato Mateo Musacchio per favorire l'ingresso di Senad Lulic, in difesa è scalato proprio Marusic, apparso piuttosto a suo agio anche nell'abituale ruolo di terzo difensivo. Una soluzione sicuramente provata a Formello, ma che mai era stata spesa in gare ufficiali. Inzaghi si gode l'esperimento riuscito e medita di utilizzarlo già sabato pomeriggio: secondo l'edizione odierna de Il Messaggero - che definisce il giocatore come "l'uomo ovunque" - l'ex Ostenda potrebbe essere schierato in difesa in vista del prossimo match insieme ad Hoedt - centrale - ed Acerbi nella posizione di terzo a sinistra. In un momento di tale difficoltà, con Inzaghi che ha perso in itinere due titolari come Luiz Felipe e Stefan Radu, la reinvezione di Marusic potrebbe essere la soluzione a molti mali.

Potresti esserti perso