• SEGUI LA LAZIO IN DIRETTA: ACCENDI IL CANALE 85 DELLA TUA TV!

Giovani interessanti e voglia di stupire. Attenta Lazio, il Vitesse può impensierirti

Ecco alcuni giocatori del club olandese a cui i biancocelesti dovranno prestare particolare attenzione…

di redazionecittaceleste

di Lorenzo Ottaviani

(Pubblicato ieri 13/09)

ROMA – Ormai ci siamo quasi. L’ora X sta per scattare e tifosi e calciatori non vedono l’ora di sentire la musica dell’Europa League per esaltarsi e sperare di vivere intense notti europee. La Lazio di Simone Inzaghi, dopo l’importante vittoria colta domenica scorsa contro il Milan, si appresta a debuttare nella competizione continentale. Il mister piacentino vuole iniziare con il piede giusto nella sua ‘prima volta’, perciò non vuole prende l’impegno sotto gamba. L’avversario non sembra irresistibile, ma il Vitesse di Fraser non ha intenzione di partire battuta. Gli olandesi accoglieranno la Lazio domani sera e vorranno fare di tutto per impensierire i capitolini. Diamo uno sguardo adesso a tre calciatori gialloneri che Inzaghi e i suoi dovranno tenere d’occhio.

TIM MATAVZ

matavz2

Il meno giovane dei giocatori presi in esame, Tim Matavz è una vecchia conoscenza del ds biancoceleste Tare. Quando il croato militava nel PSV Eindhoven infatti, il dirigente albanese aveva pensato di portarlo nella Capitale per rinforzare il reparto avanzato. Non se ne fece nulla, ma adesso l’ex Ausburg ricompare sotto le vesti di avversario. Appena arrivato dall’Augsburg, Matavz ha già realizzato 4 reti in altrettante partite di Eredivisie. I capitolini dovranno fare attenzione soprattutto ai suoi colpi di testa, che rappresentano il fondamentale in cui riesce meglio. Dato il suo stato di forma può essere considerato come il pericolo numero uno per la difesa biancoceleste, ma potrebbe non essere il solo.

MILOT RASHICA

rashica1

Forse il talento offensivo più cristallino che il Vitesse abbia avuto nelle ultime annate, Milot Rashica fa della grandissima rapidità e del buon dribbling le sue qualità peculiari. L’ala kosovara predilige giocare sulla destra, mettendo interessanti palloni rasoterra al centro dell’area, oppure cercando la conclusione sul primo palo. Anche lui è stato accostato alla Lazio in passato, per questo vederlo all’opera potrebbe essere anche un modo di testarne il valore. D’altronde il mercato non muore mai!

MATT MIAZGA

miazga

Arriviamo infine alla difesa. Al contrario dei giocatori esaminati in precedenza, Matt Miazga non è stato mai accostato alla Lazio in sede di mercato. Ma il potenziale di questo giovane centrale statunitense potrebbe anche indurre Tare a farci un pensierino. Il classe ’95 di proprietà del Chelsea è alto, con un fisico slanciato e discrete abilità difensive. Starà agli attaccanti biancocelesti liberarsi della sua marcatura e gonfiare la rete dei gialloneri. Queste invece le parole del mister biancoceleste Simone Inzaghi alla vigilia del match contro il Vitesse: CONTINUA A LEGGERE

13.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy