Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

stagione

Bologna – Lazio, Inzaghi: “Preoccupato per la mancata reazione, con altri 180′ non avremmo segnato”

Simone Inzaghi nel post Bayern - Lazio

Le parole del tecnico biancoceleste nel post partita del Dall'Ara

redazionecittaceleste

ROMA - Seconda sconfitta consecutiva per la Lazio, che dimostra di non essersi ripresa dalla disfatta di Champions contro il Bayern Monaco. Il Bologna vince 2 a 0 al Dall'Ara grazie alle reti di Mbaye e Sansone. Nel primo tempo Ciro Immobile calcia malamente un rigore che Skorupski riesce addirittura a bloccare. Al termine della sfida si presenta ai microfoni di Lazio Style RadioSimone Inzaghi: "Una squadra come la nostra ha approcciato bene la partita. Poi il rigore sbagliato e il gol preso subito ha indirizzato la gara in un certo modo. Veniamo da due sconfitte brucianti, ora dobbiamo guardare avanti. Per come abbiamo tenuto il campo, non si doveva perdere così. Se avessimo giocato altri 90' non avremmo segnato, oggi il destino ha deciso così. Ma una squadra come la nostra doveva reagire. Lasciamoci alle spalle questi due risultati. Dobbiamo tornare a vincere. La forza di una squadra si vede soprattutto dopo le sconfitte. Ora avremo due sfide con le torinesi e dobbiamo rialzarci subito. Abbiamo avuto tante situazioni, ma dovevamo essere più forti degli episodi sfavorevoli. La sconfitta contro il Bayern non ha influito. Nei primi 20' abbiamo fatto molto bene. Guardiamo alla prossima, servono punti già fra tre giorni col Torino.

Inzaghi ai microfoni di Sky Sport: "Una squadra ambiziosa e forte come la nostra deve reagire in maniera diversa. Le partite sono indirizzate da episodi. Abbiamo dominato la gara, ma siamo qui a parlare di un 2 a 0 che fa male alla nostra classifica. Paradossalmente delle ultime 4 partite oggi è quella dove abbiamo sofferto meno, ma abbiamo perso. La classifica è ancora corta, ma ci servono punti subito. Non voglio le scuse legate alla Champions. Mi preoccupa la non reazione della squadra dopo un evento negativo e oggi non l'ho vista. Sicuramente abbiamo gestito male alcune ripartenze. Il secondo gol del Bologna è stato un eurogol. Pur giocando altri 180' non avremmo segnato. Ora si vedrà il nostro vero valore. Abbiamo bisogno di tornare a vincere. Sappiamo che il nostro obiettivo è arrivare fra le prima quattro".

Potresti esserti perso