• ACCENDI LA TV, SUL CANALE 85 SIAMO IN DIRETTA: TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SULLA SSLAZIO!

Strakosha vs Donnarumma: gioventù sfrontata tra i pali

La sfida fra i due portieri può determinare l’esito della sfida di domenica sera…

di redazionecittaceleste

di Lorenzo Ottaviani

ROMA – Si avvicina il big match della terza giornata del campionato di Serie A. Le squadre che si daranno battaglia nell’arena dell’Olimpico di Roma saranno la Lazio di Simone Inzaghi e il Milan di Vincenzo Montella. 3 punti in palio per due compagini che hanno come obiettivo di arrivare tra le prime quattro e conquistare così un posto nella prossima Champions League. La sfida di domenica vedrà scontrarsi 20 giocatori di movimento in mezzo al campo, ma anche due a distanza: da una parte Thomas Strakosha, dall’altra Gianluigi Donnarumma. I due portieri, malgrado la giovane età, sono diventati affidabili e sicuri fra i pali. Chi riuscirà a mantenere la porta inviolata?

TALENTO ALBANESE SULLE ORME PATERNE

strakosha-1

Nato nel 1995 e alto 186 cm, Thomas Strakosha sta convincendo tutti. Le sue prestazioni dell’anno scorso hanno evidenziato abilità importanti, probabilmente ereditate dal padre Fotaq – storico portiere della nazionale albanese -. I riflessi e la capacità di intuire le intenzioni dell’attaccante sono fra le sue capacità più spiccate, ma per emergere a questi livelli devi essere dotato anche di grande personalità, attributo che all’albanese non manca di certo. In prima squadra, per ora Thomas ha collezionato 8 cleen sheets in 28 partite. Cercherà sicuramente di aumentare questo dato nella stagione in corso, iniziando proprio da domenica prossima.

FUTURO BUFFON

Milan

Fisicamente possente e alto ben 10 cm più di Strakosha, Gigio Donnarumma ha da qualche anno le stimmate del predestinato. Il ragazzo di Castellammare di Stabia, vice Buffon in Nazionale maggiore, ha fatto parlare di se’ in quest’ultima sessione di mercato. Dopo aver deciso di rimanere nella Milano rossonera, vuole continuare a stupire tutti affermandosi come uno dei portieri più forti del nostro campionato. Se si pensa alla sua età – ha appena 18 anni -, i traguardi già raggiunti dal numero 99 rossonero sono impressionanti, ma la mentalità per diventare un vero campione non può fargli pensare di essere già arrivato. Il suo obiettivo sarà quello di diventare un fattore ancor più determinante per le sorti della sua squadra e spodestare un monumento del calcio italiano come Gigi Buffon il prima possibile. I due portieri, tanto giovani quanto determinati a fare sempre meglio, si sffronteranno fra due giorni. La capacità di reggere la pressione in partite di cartello come Lazio-Milan è fondamentale per diventare un estremo difensore di livello internazionale. Entrambi ci proveranno, ma chi ci riuscirà? Un calciatore che non sarà della partita ma che si renderà sicuramente utile nel prosieguo della stagione sarà Luis Nani. Queste le sue parole durante la conferenza stampa di presentazione: CONTINUA A LEGGERE

13.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy