FORMELLO – Radu: prova rimandata a domattina. Controsorpasso Patric su Musacchio

Conclusa la rifinitura della Lazio in ottica Inter

di redazionecittaceleste

FORMELLO – In seguito alla conferenza stampa di Simone Inzaghi andata in scena alle ore 13:30 la Lazio ha effettuato la rifinitura in ottica Inter. Il tecnico piacentino è stato chiaro su diverse tematiche: “Si affronteranno due squadre molto forti che sanno quello che vogliono”, per poi passare agli obiettivi della sua formazione: “Il nostro scudetto sarebbe la riconferma in Champions“. Inzaghi ha dato anche delle informazioni sugli interpreti del suo 3-5-2: “Radu ha qualche problema, non siamo molto ottimisti su un suo recupero”. Pretattica? Solo la formazione ufficiale di domani saprà svelarlo.

LA RIFINITURA – Intanto Immobile e compagni sono scesi sul campo Fersini alle ore 14:30 circa. Solito riscaldamento con corsa blanda e torello, rapidità e poi largo alle prove tattiche anti Inter. Da segnalare che Radu ha effettuato solo il riscaldamento con la squadra. Poi, per non rischiare nulla il difensore romeno è rientrato negli spogliatoi, ma prima ha provato qualche movimento e anche qualche stacco di testa. Sembra che il fastidio che al momento lo vede altamente a rischio per la sfida di domani vada ricondotto all’adduttore della gamba sinistra.

Una volta uscito Radu, il suo sostituto sul centrosinistra della difesa è stato Hoedt, posizione insolita per l’olandese, visto che dal rientro a nella capitale ci ha giocato solo nella sconfitta contro la Sampdoria a Marassi per 3-0. La sensazione è che Inzaghi ci proverà fino alla fine a schierare Radu, uno dei suoi fedelissimi. Ovviamente davanti a Reina e insieme ad Acerbi, ma soprattutto a Patric, il quale ha scaraventato al vento le sensazioni dell’antivigilia effettuando il controsorpasso ai danni di Musacchio. Zero sorprese a centrocampo. Da destra verso sinistra agiranno Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto e Marusic. Stesso discorso in attacco, con Correa e Immobile dal 1′, e Caicedo e Muriqi pronti a subentrare. Assenti quest’oggi solamente il lungodegente Luiz Felipe e Strakosha. Il portiere albanese è tornato. Oggi si è visto anche in campo poiché ha salutato lo staff prima di effettuare un lavoro differenziato. Dalla prossima settimana è atteso in gruppo.

Probabile formazione:

Lazio (3-5-2): Reina; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Marusic; Correa, Immobile.

A disp.: Alia, G. Pereira, Musacchio, Hoedt, Parolo, Fares, Akpa Akpro, Cataldi, Escalante, A. Pereira, Lulic, Caicedo, Muriqi. All.: Inzaghi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy