Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio-Bayern Monaco, le formazioni ufficiali: confermate le scelte di Inzaghi

Tutto pronto per Lazio-Bayern Monaco. Poco fa le due squadre hanno diramato l'undici titolare che si contenderà questa sfida di Champions League

redazionecittaceleste

ROMA - Il giorno tanto atteso è finalmente arrivato. Dopo vent'anni dall'ultima volta, la Lazio torna a giocarsi un ottavo di finale di Champions League. Il sorteggio ha messo di fronte ai biancocelesti i campioni d'Europa e del mondo del Bayern Monaco. Sulla carta la sfida appare proibitiva. La compagine allenata da Hans Dieter Flick è densa di giocatori di talento che in carriera hanno vinto praticamente di tutto. Quella allenata da Simone Inzaghi, invece, è all'apice del suo percorso e vorrà dimostrare una volta per tutte qual è  la sua reale caratura internazionale. La fase a gironi ha dato dei verdetti molto importanti. I capitolini, infatti, sono ancora imbattuti nella coppa dalla grandi orecchie e, come se non bastasse, lo Stadio Olimpico è recentemente tornato ad essere una fortezza: la Lazio ha vinto tutte e sette le ultime sfide casalinghe. C'è voglia di mantenere questo ruolino di marcia, anche se sarà contro il peggior avversario possibile.

LE FORMAZIONI UFFICIALI - I due allenatori hanno consegnato le distinte ufficiali, annunciando in questo modo quelli che saranno i ventidue uomini a scendere in campo per primi nella sfida più importante dell'anno. Almeno per i padroni di casa. La Lazio, tuttavia, dal proprio punto di vista dev'essere consapevole che questo incontro fa parte di un processo di crescita. Solo confrontandosi con i migliori si può raggiungere un livello necessario per partecipare alla Champions League ogni anno. Ecco su quali interpreti sono ricadute le scelte dei due allenatori:

 Notizie Lazio: Champions League

LAZIO (3-5-2)

Reina; Patric, Acerbi, Musacchio; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Marusic; Correa, Immobile.

BAYERN MONACO (4-2-3-1)

Neuer; Sule, Boateng, Alaba, Davies; Kimmich, Goretzka; Sané, Musiala, Coman; Lewandowski.

Assistenti: Roy Hassan (ISR) - Idan Yarkoni (ISR)

IV uomo: Gal Leibovitz (ISR)

V.A.R.: Juan Martínez Munuera (ESP)

A.V.A.R.: Roi Reinshreiber (ISR)