Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Notizie Lazio – Il Bayern di nuovo sulla strada dei capitolini: l’analisi sui tedeschi di Flick

Bayern Monaco

La Lazio domani andrà a Monaco di Baviera per giocare la gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro i tedeschi

redazionecittaceleste

La Lazio questa sera giocherà a Monaco di Baviera la gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro i tedeschi, che si stagliano di nuovo sulla strada dei biancocelesti dopo l'1-4 dell'andata. Un vero e proprio spauracchio quello dei campioni del mondo, che all'andata impiegarono 30' per mettere ampiamente in discesa la sfida. Questa volta però non ci saranno le tante assenze che avevano costretto i tedeschi a giocare con una formazione "rimaneggiata" (per quanto possa esserlo quella del Bayern) e si giocherà nella tana del nemico. Insomma, verrebbe da dire, la situazione non può che peggiorare rispetto la partita dello scorso fine febbraio. La speranza è che comunque anche i bavaresi considerino la pratica archiviata e giocheranno in modalità "pantofole e divano" senza pigiare troppo sull'acceleratore. Altrimenti si prevede un'altra serata da mal di testa per la difesa capitolina. Uscire con onore, ben figurare. E' questo l'obiettivo degli uomini di Inzaghi. Secondo quanto trapela dalla Germania, il focus del Bayern è per fortuna proiettato su altro. Come ad esempio la corsa in campionato (solo +4 sul Lipsia) o altri casi anche extra-calcistici, come quello che riguarda la morte dell'ex compagna di Jerome Boateng. Considerano la pratica Lazio, giustamente, già archiviata. Dunque un Bayern con la testa altrove, magari. Ma nonostante questo resta una squadra mostruosa, capace di far male da un momento all'altro.

 Bayern Monaco

Chiave tattica e probabile formazione

Come visto all'andata i bavaresi possono far male da un momento all'altro con la loro imprevedibilità. Hanno terzini (Pavard, al rientro e assente all'andata più Alphonse Davies) che spingono come ali, centrocampisti di livello internazionale e dalla trequarti in avanti è inutile stare qui a disquisire sulle loro qualità. Flickmedita le scelte da fare, probabilmente andrà in campo comunque il miglior unidici possibile, senza fare troppi calcoli. Sono recuperati tutti gli assenti della gara d'andata ad eccezione di Tolisso, unico indisponibile.

(4-2-3-1): Neuer; Sule, Boateng, Hernandez, Davies; Kimmich, Goretzka; Gnabry, Muller, Sané; Lewandowski. All.: Flick.

Potresti esserti perso