Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

notizie lazio

Lazio, Fares si è guadagnato la conferma. E spunta Rosier per la fascia

Finalmente il franco-algerino ha dimostrato con la Juve il suo valore. Per il prossimo anno ecco un terzino dello Sporting

redazionecittaceleste

ROMA - Finalmente il vero Fares. Non è servita la sua miglior prestazione contro Juve, ma è bello rivederlo così dopo tre mesi dall’ultima volta da titolare. Non giocava dal primo minuto addirittura dal 29 novembre, quando venne sostituito al 45’ nella sconfitta con l’Udinese. Da allora appena altri 43’ in campionato fra Covid e un infortunio pesante all’adduttore. Dopo l’intero match dello Stadium, Inzaghi può confermare Mohamed. Lo aveva voluto a tutti i costi quest’estate, aveva fatto spendere controvoglia quasi 10 milioni a Lotito e Tare, ora anche il franco-algerino deve mostrare il suo valore. Lo hanno condizionato le operazioni al ginocchio e la mancata preparazione, ma Fares adesso ha ritrovato gamba ed energie. Sulla fascia destra può essere il valore aggiunto in questo finale di stagione già a partire da domani pomeriggio col Crotone. Dove Marusic dovrebbe tornare sull’esterno destro, dal momento che Lazzari potrà essere abile solo col Bayern. Oggi a Formello scatteranno le definitive prove: c’è capitan Lulic (mugugnante dopo l’ultima sostituzione) a insidiare Fares, ma quest’ultimo ha dimostrato sabato scorso una migliore condizione. Redivivo nelle accelerate, propositivo nelle conclusioni dall’inizio alla fine. E’ tornata la freccia della Spal, forse.

 Senad Lulic in allenamento a Formello

NUOVO TERZINO

Meglio tardi che mai. Anche perché Fares è il sostituto naturale di Lulic nelle intenzioni biancocelesti. La Lazio sapeva già ad agosto che il bosniaco a giugno sarebbe sicuramente stato ai saluti, per questo ha investito tanti soldi, dopo aver fallito con Lukaku, Durmisi e Jony, solo negli ultimi anni. In ogni caso Tare starebbe già correndo ad ulteriori ripari, a sentire i media turchi: può giocare su entrambi i lati, il terzino francese Valentin Rosier, 24enne in prestito al Besiktas dallo Sporting. Il club capitolino lo tratta dopo aver già preso Kamenovic, spilungone sinistro serbo del Cukaricki. In teoria il 21enne sarebbe il vice-Radu, ma in difesa andranno fatte ulteriori valutazioni. Servono almeno due centrali forti. Dal colabrodo di quest’anno, Tare ce ne scansi e liberi.

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso